Corporate podcast: come usarlo nella comunicazione interna aziendale


Il corporate podcast è un utile strumento di comunicazione interna aziendale che ben si presta ai moderni contesti organizzativi. Si integra facilmente e risponde ai nuovi bisogni delle aziende che vogliono restare al passo ed evolvere la comunicazione proprio quando gli scenari intorno a noi cambiano. Serve in modo specifico a:

– diffondere conoscenza;

– promuovere la cultura aziendale;

– creare engagement tra i dipendenti;

– trasferire messaggi e informazioni chiare a tutta la popolazione aziendale. 

Specialmente quando si opera all’interno di un’organizzazione complessa e multiforme, la mancanza di una buona comunicazione interna aziendale, creerebbe caos e confusione. Ecco perché è importante capire quale (o quali) strumento presente in azienda ha efficacia comunicativa, che sia idoneo, anche e soprattutto, a nutrire il senso di engagement dei dipendenti.

Cos’è il corporate podcast

Possiamo definire il corporate podcast come un contenuto audio ad uso interno aziendale che può essere usato per coinvolgere efficacemente il cliente interno del nostro business. E siccome quando parliamo di azienda, il cliente è rappresentato dai collaboratori, i manager e tutti gli stakeholder interni, ecco perché diventa un tema di interesse, in particolar modo per gli HR Managers e chi è responsabile della comunicazione interna aziendale. 

Devi sapere che, per quasi vent’anni, ho lavorato in una grande e nota multinazionale. Mi sono occupata, tra le altre cose, di analisi dei dati e report gestionali.

Lavorare a stretto contatto con il management mi ha permesso di vivere “da dentro” tutta la complessa macchina decisionale dell’azienda.

Un contesto molto strutturato in cui erano presenti sede centrale, sedi secondarie oltre ad una rete distributiva capillare sul territorio mondiale. 

Vivere in un contesto organizzativo come questo significa prendere atto del fatto di non riuscire ad interagire direttamente con tutta la popolazione aziendale. Spesso è, infatti, sparsa in vari Paesi e che lavora con altri fusi orari.

Capisci ancora di più quanto sia fondamentale il ruolo della comunicazione interna per restare aggiornati sulle attività, sugli obiettivi e sulla strategia dell’azienda

Per questo motivo, oggi mi rendo conto che una buona comunicazione interna contribuisce profondamente alla motivazione dei dipendenti. Rafforza i legami, diffonde la cultura e i valori dell’azienda, migliorandone l’immagine e la credibilità. 

Possiamo ritenere, quindi, che svolge anche un ruolo sociale, da non sottovalutare. La qualità della comunicazione aziendale interna impatta in modo diretto e deciso anche sul clima generale in cui si lavora. Di conseguenza, anche sui risultati che si raggiungono.

Se guardiamo come è cambiato oggi il modo di lavorare, il lavoro da remoto ha creato quel distacco sociale collettivo che alza una barriera invisibile tra le persone. Cosa impensabile fino a un paio di anni fa, quando la condivisione era il cuore pulsante delle relazioni professionali e personali. 

Anche la decentralizzazione di tante attività ha inevitabilmente reso necessaria una grande capacità comunicativa interna. In molti casi ha anche evidenziato, al contempo, una grossa difficoltà nel farlo.

Ripristinare lo stesso clima di interazione e coinvolgimento di un tempo, adattandolo alle nuove metodologie di lavoro – in smark working o miste – è oggi una sfida ancora più grande.

Se già è difficile farlo in contesti piccoli, immaginiamo come questo possa essere attuato in un contesto complesso e multiforme. È proprio nelle grandi aziende che l’impatto del cambiamento è stato esponenziale.

La comunicazione interna aziendale come la linfa

Ho sempre immaginato i flussi comunicativi di un’azienda come una linfa. Parte dalle radici, che possiamo paragonare al management, e raggiunge capillarmente ogni singola foglia, ogni singolo collaboratore e poi ritorna in modo circolare.

La linfa è un nutrimento e, se mai dovesse mancare, la pianta ne morirebbe.

La pianta potrebbe subire seri danni anche nel momento in cui la comunicazione interna aziendale dovesse iniziare a non essere più efficace. Per esempio se la linfa non raggiungesse capillarmente tutta la rete di dipendenti.

Questo può accadere quando gli strumenti che si sono sempre usati, per esempio, non sono più adeguati al contesto attuale. 

Il modo di lavorare è cambiato, così come i modelli di comunicazione e quelli organizzativi. Il nostro modo di interagire con i colleghi è diverso e abbiamo un diverso approccio alla tecnologia. 

Non a caso, secondo gli osservatori più autorevoli e Forbes, la trasformazione digitale è uno dei principali trend HR per il 2022.

Alcune aziende hanno avviato questo processo di cambiameno della propria comunicazione interna. Lo hanno fatto introducendo uno strumento innovativo, semplice e diretto: il Corporate podcast.

I contenuti audio per l’azienda, creati ad hoc da professionisti, permettono di parlare a tutti i collaboratori in una modalità decisamente più vicina e flessibile rispetto ad altri strumenti di diffusione delle informazioni tradizionali. 

Diciamoci la verità, oggi non possiamo pensare di basare la comunicazione aziendale solo sull’invio di circolari ed e-mail massive.

e-learning aziendale

Come usare il corporate podcast in azienda

Ecco alcuni modi in cui è possibile usare il corporate podcast in azienda. Può essere usato per:

  1. attività formative, come ad esempio l’e-learning, una delle modalità più usate e più diffuse.
  2. Informare i dipendenti su alcune iniziative o progetti posti in atto dall’azienda.
  3. Creare un percorso conoscitivo dell’organizzazione, della struttura e della cultura aziendale. Per esempio per i nuovi dipendenti, come fosse un vero e proprio servizio di accoglienza per chi inizia a lavorare in azienda e ancora non conosce come è organizzata. 
  4. Includere nelle attività aziendali tutti quei dipendenti che, per via della natura del lavoro che svolgono, sono ubicati presso gli stabilimenti, nei punti vendita o viaggiano sul territorio. Un modo per sentirsi parte del grande team. 
  5. Divulgare procedure interne, condividere best practice o principi di etica aziendale. 

Questi sono solo alcuni esempi che, tuttavia, credo rendano l’idea dell’applicabilità di un corporate podcast come strumento di comunicazione interna. 

Vantaggi di questo strumento di comunicazione aziendale

I vantaggi che derivano dall’utilizzo del corporate podcast sono i seguenti:

  • i podcast umanizzano il contenuto. Non c’è niente da fare, la voce ha il potere di connettere emotivamente le persone, molto più di una mail o di una circolare interna. Questo tipo di connessione sarebbe già sufficiente ad accorciare quella distanza sociale di cui parlavo all’inizio dell’articolo.
  • Facilità di fruizione: essendo on demand e nomadici possono essere ascoltati anche in contesti diversi da quelli lavorativi, per esempio mentre si è in viaggio. Immaginate un commerciale o un capo area che è in continuo movimento, magari in macchina, tra un cliente e l’altro o tra i punto vendita. Potrebbe sfruttare gli spostamenti per tenersi aggiornato con le informazioni dell’azienda e sentirsi parte della squadra, anche a distanza.
  • Facilità di gestione: possono essere raggruppati per tematica di interesse, per progetti o finalità, costruendo una comunicazione più ordinata e fruibile. Ben catalogata, in sostanza.
  • Misurazione degli ascolti: rispetto a tanti altri strumenti come le mail, gli articoli del blog aziendale, ecc… è più facile misurarne la fruizione. Un metodo utile per capire quanto la comunicazione prodotta arriva alle persone, di conseguenza, quanto viene fruita. 

Interessanti questi aspetti, non trovi? 

Insomma, i vantaggi non mancano e sono tante le applicazioni di un podcast aziendale per migliorare la comunicazione rivolta a tutti i collaboratori.

C’è un aspetto che mi preme precisare: l’aspetto umano che la comunicazione interna di un’azienda potrebbe assumere grazie all’adozione di un corporate podcast. 

Il corporate podcast è tipologia diverso rispetto al Branded Podcast che invece si rivolge al pubblico e lavora sulla brand awareness.

Il podcast aziendale, proprio per la sua natura, ha come veicolo dei canali interni:

  • l’intranet aziendale;
  • piattaforme di proprietà dell’azienda;
  • piattaforme di e-learning. 

Diventa, di fatto, un canale riservato a chi è abilitato e rafforza il legame tra i dipendenti stessi perché crea anche quel senso di community. 

Se sei un Manager o un imprenditore e vuoi accorciare le distanze tra l’azienda e i dipendenti, prova a pensare a come potresti inserire nella tua comunicazione interna il corporate podcast. 

Una carta in più da giocare (una vincente!) per migliorare sia la qualità del lavoro che i risultati.

Oltretutto, potresti fare la differenza e venire incontro ai nuovi bisogni dei tuoi collaboratori. 

Se sei un manager o un imprenditore o ti occupi di comunicazione aziendale, posso aiutarti a integrare il corporate podcast nella tua azienda per evolvere e migliorare l’engagement dei collaboratori. Contattami direttamente scrivendomi a ester@estermemeo.it per una call gratuita. Sarò lieta di aiutarti.


Lo hai trovato utile?

Iscriviti alla newsletter per accedere ai contenuti riservati.