Tutto Montemagno di Marco Montemagno: recensione

Tutto Montemagno di Marco Montemagno è l’ultimo libro appena uscito! Anzi, no. In realtà non lo trovi ancora in libreria né online.

Questa volta lo zio Monty ha deciso di pubblicarlo in anteprima per il suo seguito su 4books. Ecco, essendo un’abbonata, non ho aspettato un secondo a leggerlo (questa è la parte in cui me la tiro un po’ ma permettimelo, per questa volta) e voglio raccontartelo.

Questo libro ha lo scopo di riassumere tutti i suoi pensieri, nel corso degli anni, senza avere la pretesa di enunciare verità assolute. Come farebbe lui, vorrei dirti dico subito per chi è questo libro, così puoi decidere non solo se leggere il libro ma anche il mio articolo. Anche se, in cuor mio, io spero proprio che tu rimanga qui ancora per due minuti (giusto il tempo di lettura). 

È infatti un libro per chi vuole scegliere una via diversa e puntare su sé stesso. Tema ahimè attuale. L’ahimè è dovuto al fatto che in questo periodo cambiare attività sta diventando per molti una necessità più che una scelta. È anche un libro rivolto a chi vuole esplorare una via parallela, chi magari ha invece un lavoro stabile e ne è felice ma vorrebbe sperimentare e capire cosa offre il mondo del digitale. 

Trama di Tutto Montemagno di Marco Montemagno

La trama di Tutto Montemagno te la racconto, così come Marco Montemagno l’ha raccontata a me. Esatto, perchè su 4books puoi leggere il libro così come ascoltarlo. Se ti dicessi che la narrazione audio è direttamente dalla voce di Marco, con le sue divagazioni mentre cerca la posizione sulla sua poltrona o guarda fuori i lavori dalla finestra o se la ride perchè è inciampato nella lettura cosa mi diresti? Correresti ad iscriverti per sentirti l’audio credo. È stato come se stesse riscrivendo il libro del libro. Non è una lettura pedissequa, cosa che rende l’audio ancora più coinvolgente e vale già tutto il canone di 4books!

Così come piace a Marco Montemagno, questo libro non dev’essere letto necessariamente dall’inizio alla fine. Ci sono al suo interno 8 capitoli che non tengono il filo di un racconto bensì ognuno può essere letto come inizio o fine. Essere approfondito, studiato e riletto in quanto ogni capitolo tratta un argomento: essere, agire, comunicare, comprendere e via dicendo.

” Agire” è il mio preferito in assoluto perché se poi non fai, cosa leggi a fare?

La trama di Tutto Montemagno di Marco Montemagno è un filone di insegnamenti su come affrontare il mondo del web, per rilanciarsi e creare una propria attività online.

I capitoli sono mini guide per dei temi chiave per iniziare a strutturare ed organizzare la propria attività online (e da remoto):

  • stop agli alibi che ci ritraggono senza tempo e senza soldi;
  • la scelta dei collaboratori: appassionati, capaci di scrivere email concise;
  • comunicare verso informare: oggi tante aziende lanciano comunicati ma pochi messaggi e spesso scelgono male i canali attraverso i quali farlo. Le storie conquistano;
  • cosa significa vendere e come gestire una trattativa (passaggio che mi ha vista appassionata);
  • reali opportunità oggi di lavorare e guadagnare nel mondo digitale;
  • haters e truffe: si, ci sono eccome! Come le gestiamo?
  • ultimo solo in ordine cronologico, innovare. La magia della Mucca Viola.

La mia recensione di Tutto Montemagno

Inizio la mia recensione di Tutto Montemagno con una domanda che rivolgo a te: “Che differenza vuoi che faccia per lui se domani io e te ci mettiamo in proprio oppure no?” Nessuna, esatto.

Credo che quella di Marco sia più un’azione di risveglio delle coscienze. Mettersi in proprio sta diventando un’alternativa che molti devono valutare, coi suoi pro e contro.

Il messaggio riguarda la velocità con cui il mondo del lavoro sta cambiando e nel frattempo alcune persone non si sono rese conto che il loro lavoro è già sparito o sta per essere sostituito dalla tecnologia. Pensare di cercare una nuova certezza in un nuovo posto fisso, è di fatto l’unica azione certa che porterà ad avere un futuro instabile. 

Attualmente, la più grande garanzia che si possa avere è proprio quella di sviluppare competenze parallele in modo da avere le giuste abilità per cavalcare le onde del mercato del lavoro. 

Nel mio caso, caro Monty, sappi che è stata tutta colpa tua. O merito tuo. Tutti i libri che leggevo, sul marketing e la crescita personale, mi stavano mettendo in realtà sul binario del “freelancismo” :-). Quando, inaspettatamente, la mia vita ha subito una di quelle che io chiamo curve a gomito, ho dovuto tirare una riga e decidere in fretta. Continuare o cambiare?

Ed ecco che ho messo su quel foglio tutto quello che sapevo e ho capito che non avevo (più) niente da perdere. Ed eccomi qua, scrivere è parte di quel progetto. Detto tra noi Monty, oramai… visto che siamo in ballo… che ne diresti se io scrivessi anche per 4books?!?

In definitiva la presa di coscienza ci sta tutta ed è bene tenerla in tasca, pronta all’uso insieme alle nostre competenze T. Gioca d’anticipo come dice Marco e sviluppale oggi. Ti torneranno comunque sempre utili. Chissà che non diventino un’alternativa valida nel momento in cui riesci ad unirle ad una passione.

L’emergenza del 2020 ha radicalmente modificato il nostro modo di lavorare e di questi cambiamenti dobbiamo prenderne atto. Alcuni di questi tuttavia potrebbero essere le anticamere di nuove opportunità. 

In uno schioccare di dita, lo smart working, che sembrava appannaggio solo di alcuni big player del mercato, è diventato ordinario. È la nuova modalità agile di lavorare. 

La domanda che più mi ha fatto riflettere è che lascio qui aperta, nel finale di questa recensione è la seguente: “saresti pronto a scommettere che eventi simili al Covid non succederanno più?”.

Frasi indimenticabili di Tutto Montemagno 

“Non abbiamo il controllo assoluto su ogni variabile, ma possiamo gestire le più importanti: dedizione, studio, vocazione”.

“Quando apri un libro cosa ti aspetti? Vuoi immagazzinare informazioni o vuoi sentirti diverso quando avrai finito il libro?”.

“Non siamo mai stati allenati a pensare in modo intraprendente”.

Letture e podcast consigliati

Se ti piace lo stile coinvolgente e analitico di Marco Montemagno, non puoi perderti “Lavorability” che racconta delle 10 abilità da sviluppare per tenere il passo con il mondo del lavoro che cambia. Sempre di Marco, il mio consiglio va su “Codice Montemagno”, una guida per diventare imprenditore di te stesso nel mondo del digital. 

Un altro caso studio degno di nota nel mondo digital è Salvatore Aranzulla. Nel suo libro “Il metodo Aranzulla” ci racconta la sua esperienza. Non è solo la storia di successo di chi ha saputo sfruttare le potenzialità del web per reinventarsi ma di chi l’ha fatto, trasformando la propria passione per l’informatica in un’impresa redditizia, tra le più seguite in Italia.

Un podcast che ha attirato la mia curiosità è Entreprneur on Fire che ad oggi conta oltre 2.000 episodi tra cui le interviste del lunedì ad un imprenditore di successo. Tra quelli già intervistati vi sono Tony Robbins e Tim Ferriss. Compito di ognuno di loro è condividere il momento memorabile e il più grande fallimento della loro carriera, dando delle risorse utili agli ascoltatori, imprenditori in erba.


Lo hai trovato utile?

Iscriviti alla newsletter per accedere ai contenuti riservati.


Iscriviti al webinar gratuito

Lancia il tuo podcast senza ansie!

Martedì 6 dicembre ore 21.00